4 Efficaci principi d’ascolto per affrontare il conflitto in maniera migliore.

4 efficaci principi d’ascolto

Come puoi ascoltare in modo da aiutare la tua relazione in modo efficace, indipendentemente da quale sfida stia affrontando?

Trovarsi in disaccordo è una componente inevitabile di tutte le relazioni. Non esistono due persone identiche che pensino allo stesso modo, a prescindere da quanto simili possano essere.

Anche nelle relazioni più forti, opinioni e necessità che portano al conflitto emergono di tanto in tanto.

Evitare il conflitto è quindi una battaglia ardua, perciò impara come affrontare queste sfide in modi più efficaci e compassionevoli.

Spesso durante queste discussioni potresti ritrovarti a pensare: ”Se solo sentisse cosa ho davvero da dire…” oppure "Quanto vorrei che potesse vedere le cose dal mio punto di vista”.

È comprensibile che tu senta il desiderio di essere ascoltato e compreso; tuttavia, per un momento, prova ad osservare la situazione dal punto di vista opposto: ”Come posso ascoltare più attentamente?” “Come posso iniziare a capire il punto di vista del mio partner in un nuovo modo?”

Niente di tutto questo è per dire che anche tu non possa o non debba chiedere di essere ascoltato con cura e rispetto. Tuttavia, consideriamo la tua capacità di ascoltare attentamente.

Come puoi allenare il tuo ascolto rendendolo resiliente ed attento, ascoltando in modo che aiuti la tua relazione?

Dal momento in cui rafforzerai la tua capacità di ascoltare pazientemente gli altri, incomincerai a ricevere lo stesso in cambio.

Avvicinati con curiosità.

Se arrivi al conflitto convinto di sapere già esattamente ciò che l’altra persona sta pensando o come si sta sentendo, perderai l’opportunità di scoprire qualcosa di nuovo riguardo la prospettiva del tuo partner, chiudendoti in te stesso.

Coltivare la curiosità consiste nell’andare incontro al tuo partner (o qualsiasi altra persona) con un senso di disponibilità e voglia di imparare. Fai pratica con questo, per esempio chiedendo più dettagli, cercando chiarimenti quando necessario, notando attentamente presupposti e giudizi.

Sintonizzati con il tuo silenzio interiore.

Come scrive Oren J. Sofer, “La capacità di ascoltare davvero dipende da una sorta di silenzio interiore. Richiede che ci svuotiamo e facciamo spazio per ricevere qualcosa di nuovo”.

Sintonizzarti con il tuo silenzio interiore non consiste nell’ignorare i tuoi bisogni, le tue emozioni o pensieri… ma, piuttosto, consiste nel mettere da parte le tue opinioni per un po’ per capire meglio l’esperienza dell’altro.

Se la tua mente corre mentre il tuo partner parla, puoi ricorrere al tuo silenzio interiore semplicemente concentrandoti sul tuo respiro, per poi tornare a rivolgere attenzione alla persona.

Ascolta per capire piuttosto che per rispondere.

Qual è la tua intenzione quando ascolti? Stai ascoltando per capire o per rispondere? Non è raro formulare una risposta di contrattacco nel momento in cui qualcuno sta parlando. Tuttavia, un vero ascolto richiede presenza e un desiderio da percepire.

Spostarsi in posizione di comprensione non significa perdonare un determinato comportamento o essere d’accordo su una determinata opinione; significa semplicemente essere aperti per vedere da dove arriva l’altra persona.

È quindi possibile capire e dare valore ad ogni pensiero senza per forza trovarsi d’accordo.

Impara a coltivare la centralità del tuo cuore (heart-centeredness).

Per finire, una delle pratiche più importanti per un ascolto resiliente è capire e sfruttare il ruolo centrale che ha il nostro cuore (heart-centeredness). A volte, approcciare una discussione con cura e compassione può essere difficile, tuttavia più ti alleni, più facile diventerà.

Quando non sei d’accordo con qualcuno che ami puoi:

  • Prendere un momento di pausa, magari invitando la persona che è con te a fare lo stesso;
  • Chiudi gli occhi e fai un grande, profondo, lungo respiro;
  • Poi, rivolgi la tua attenzione allo spazio del tuo cuore, semplicemente lasciando che la tua consapevolezza rimanga lì per 30-60 secondi;
  • Con la tua attenzione rivolta al cuore, esprimi il tuo amore e il tuo interesse per la persona. Puoi riprovare a trovare un modo in cui entrambi siano capiti, ascoltati e supportati?.

Dopo questa pausa piena di consapevolezza torna alla conversazione. Nota se qualcosa è cambiato.

Nella maggior parte dei casi, questa semplice tecnica del concentrarsi sul proprio cuore cambia significativamente l’energia della discussione, riempiendo il dialogo di una maggiore calma, pazienza e presenza.

Quando pratichi l’ascolto attento e consapevole, è importante notare che non sempre lo padroneggerai perfettamente. Le relazioni umane sono complesse e dinamiche, ma più ti eserciterai sintonizzandoti con la presenza, la disponibilità, l’interesse e la cura, più diventerà facile sorpassare il conflitto con successo.

Inoltre, praticando l’ascolto resiliente, probabilmente ti renderai conto di come inviterai gli altri in maniera naturale e senza sforzo a fare lo stesso. Quando entrambi sono propensi all’ascolto e alla comprensione, il conflitto perde terreno diventando, invece, un’opportunità per una meravigliosa crescita reciproca.

 

Traduzione a cura di Veronica Ragazzoni.

Fonte originale: 4 Mindful Listening Principles to Better Navigate Conflict

Pubblicato il 20/06/2021 alle ore 14:36

Dati personali
Messaggio
Privacy

Paola Bianchi, psicoterapeuta
Via dei Velieri, 109
00121 Lido di Ostia RM