Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, acconsenti all’uso dei cookie.

Il Counseling per genitori

"Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro".

Pablo Neruda.

Entrare in sintonia con i propri figli può essere una delle esperienze più difficili e gratificanti nello stesso tempo.
La sintonizzazione, è quel delicato processo di connessione che permette al genitore di comprendere i bisogni fisiologici e affettivi, fin dai primi giorni di vita. Una relazione affettiva, caratterizzata da risposte adeguate ed empatiche, favorisce la costruzione di un legame di attaccamento sicuro che durerà per tutta la vita.
Sono proprio le esperienze quotidiane prevedibili e ripetitive di interazione positiva, in cui vostro figlio/a percepisce di essere "sentito" e "visto", che generano internamente un vissuto di comprensione e rispetto di se stessi. 
Le ricerche scientifiche, confermano che sulla base di queste prime esperienze di attaccamento, si svilupperanno nel corso della crescita altre capacità come quella di esplorare l’ambiente circostante, di reagire in maniera flessibile a condizioni di stress, di regolare le emozioni, di interagire con gli altri e di costruire da adulti relazioni significative stabili e durature.
Si è portati a pensare, che i primi anni di vita siano determinanti per il nostro destino. In realtà, le relazioni con i genitori possono cambiare nel tempo e a tali cambiamenti corrispondono modifiche nell’attaccamento con i figli; ciò significa che non è mai troppo tardi per cercare di “riparare” e cambiare positivamente la relazione con i propri figli.

Finalità dell’intervento

La finalità del counseling, è offrire ai genitori uno spazio di crescita e confronto, nel quale approfondire e conoscere le proprie risorse personali, consolidare la fiducia in se stessi, valorizzare il proprio ruolo genitoriale.
É particolarmente indicato per:

  • allenare l'intelligenza emotiva;
  • sviluppare le abilità di problem solving per la gestione dei conflitti nel contesto familiare;
  • identificare i bisogni dei figli nel loro percorso di crescita;
  • gestire lo stress nei momenti di transizione nella crescita evolutiva;
  • apprendere la comunicazione efficace;
  • potenziare la resilienza, una particolare competenza esistenziale che indica la capacità di affrontare problemi che la vita presenta rimanendo se stessi.

Il counseling psicologico risulta essere un intervento particolarmente efficace nei momenti di difficoltà, poichè offre ai genitori conoscenze reali e strumenti per comprendere meglio i ragazzi di oggi, i loro rapporti e le loro esigenze.
Gustavo Pietropolli Charmet, uno dei più importanti psichiatri e psicoterapeuti italiani afferma: "Oggi i nostri figli sono molto diversi da come eravamo noi, perchè il mondo è diverso. Per loro dobbiamo diventare nuovi genitori".

Recapiti

Telefono

Cellulare
+39 339.67.69.497

Immagine e-mail

icona skype

Skype
paolabianchi1969

Paola Bianchi © Paola Bianchi 2017-2020 - Partita IVA 07126261002. Note legali.
Made with oZone iQ